Piccolo

Realizza il tuo Biglietto da Visita con MePrint.it

Finalmente ci siamo, da oggi su MePrint.it troaverai anche la stampa del piccolo formato. Saranno disponibili biglietti da visita nei formati:  8,5 x 5,5 cm; 9,0 x 5,0 cm e  8,5 x 5,0 cm.

Per quanto riguarda la carta utilizzata potrai scegliere tra: la carta patinata lucida 300gr (un tipo di carta usata nella maggior parte di tipologie di impiego per i biglietti da visita); carta patinata opaca 300gr (un tipo di carta usata nella maggior parte di tipologie di impiego per i biglietti da visita)e carta twill 300gr(una carta molto elegante dalla finitura vergata e leggermente ruvida al tatto). Infine tra le lavorazioni accessorie troviamo la plastificazione solo fronte, o fronte e retro. Nelle finiture lucida o opaca.

Di seguito alcuni consigli utili per una corretta preparazione del file. Per prima cosa scegliamo dal sito quale formato fa al caso nostro (tra i 3 disponibili), scarichiamo il template e apriamolo con un programma di grafica (Illustrator, Corldraw, Freehand o altri) qui sotto un immagine del template 8,5×5,5 cm aperto con uno di questi software.

Diamo un rapido sguardo al colore e al significato delle linee presenti in questo template:

  • linea verde margine di abbondanza

l’abbondanza viene usata per normalizzare quei piccoli spostamenti tra il foglio e il taglio, normalmente l’abbondanza richiesta per non incappare in tali problemi è di 2mm per lato, infatti osservando la maschera scaricata dal sito possiamo notare che la linea rossa tratteggiata che indica il taglio misura 8,5×5,5 cm cioè la dimensione del nostro biglietto da visita finito, mentre quella verde dell’abbondanza misura 8,9×5,9cm quindi 2mm in più per ogni lato del perimetro, qui sotto abbiamo alcuni esempi di un uso corretto o scorretto del margine di abbondanza, ipotizziamo che la grafica del nostro biglietto abbia un fondo nero o una texture, oppure un’altra qualsiasi immagine che vogliamo sia stampata su tutta l’area del nostro biglietto, cosa potrebbe accadere se non utilizziamo in modo corretto le indicazioni per l’abbondanza?

  •  linea grigia distanza di sicurezza

la distanza di sicurezza viene usata come margine interno per tutte le scritte o loghi, serve principalmente ad evitare che quest’ultime risultino troppo vicini al taglio o addirittura incomplete causando così sgradevoli risultati a livello di layout, di seguito alcuni esempi:

  • linea rossa tratteggiata taglio

questa linea è il punto in cui sarà effettuato il taglio dei nostri biglietti da visita, di seguito un esempio del file completo di tutte le linee guida preparato correttamente. A questo punto la preparazione del nostro biglietto da visita è finita, non resta che rimuovere tutte le linee guida e salvare il nostro file in formato jpeg con una risoluzione di 300dpi e gamma colori cmyk.

Lascia un commento