Brochure-aziendale-crea-una-brochure-efficace

Crea una brochure aziendale efficace

La brochure aziendale è uno strumento di direct marketing veramente insostituibile. Una tipologia di comunicazione tradizionale (un tempo si chiamavano depliants) che cattura ancora oggi con estrema efficacia l’attenzione dei propri clienti.

Internet però ha modificato questo strumento di comunicazione e mentre in un passato non troppo lontano si sfogliavano lunghe brochure che ci raccontavano di quanto era “capace” una determinata azienda, oggi una brochure aziendale efficace parla direttamente al cliente e lo invita ad agire. In poche parole: ridurre i testi e le informazioni; focalizzare la comunicazione su pochi argomenti; rendere la brochure fruibile anche online; invitare all’azione.

✓ Sei pronto a stampare la tua brochure online?

La brochure aziendale permette ai nostri consumatori di “toccare con mano” la nostra offerta e il nostro prodotto, ed è proprio per questo che è importante realizzarla in maniera ottimale, senza lasciare niente al caso.
Se la nostra brochure non piace, il nostro prodotto e la nostra azienda risentiranno negativamente di questo giudizio!

Per prima cosa scegli l’obbiettivo

A cosa serve la mia brochure? Chi la leggerà?
Sono queste le due domande che devi farti prima di cominciare a progettare la tua brochure aziendale. Una volta che avrai risposto avrai ben chiaro qual’è il tuo obbiettivo: presentare l’azienda, vendere un prodotto, veicolare un’offerta unica.

Individua il formato ideale

Le brochure possono essere realizzate in svariati formati e materiali (pensa che esistono anche brochure aziendali in sughero), ma è sempre meglio non esagerare sull’originalità del formato e utilizzare quelli standard, più intuitivi e facili da leggere per i nostri clienti.

Una brochure aziendale è stampata solitamente su carta patinata o lucida in formato A4 (21 x 29,7 cm) ripiegata in due (Piega a V) o in tre (Piega a finestra, Piega a Z, Piega a portafoglio).

✓ Guarda tutti i nostri formati

Realizza grafica e testi

Una volta individuati gli obbiettivi e il formato ideale si deve preparare la grafica e i testi.
Per le immagini e la grafica della tua brochure aziendale, utilizza un design creativo e accattivante, evita un grafica troppo “ricca” che rende difficile la lettura della brochure, dai una senzazione di professionalità e sii coordinato con la tua immagine aziendale.

Per i testi non esagerare con la lunghezza e scrivi solo le informazioni necessarie al tuo obbiettivo. Fai attenzione agli errori ortografici e grammaticali, non dare mai informazioni non vere e non usare tecnicismi incomprensibili per i tuoi consumatori.

5 punti da tenere sempre a mente

  1. Logo in evidenza: metti fin dalla prima pagina il tuo logo aziendale in evidenza. Il consumatore in questo modo avrà fin da subito chiaro chi gli sta parlando.
  2. Titolo: nella prima pagina della tua brochure inserisci un titolo accattivante. Questo attira l’attenzione del consumatore e lo invita a saperne di più.
  3. Link al web: non dimenticare di inserire collegamenti a pagine web dedicate e ai profili social. Questo permette di continuare la comunicazione con il tuo consumatore.
  4. Foto reali: utilizza foto di prodotto durante l’utilizzo e foto dello staff aziendale. Rendono più “vera” la comunicazione e anche la percezione della tua azienda.
  5. Contatti: Indirizzo, e-mail, partita Iva, Fax e anche un piccola cartina possono aiutare il consumatore a trovare la tua azienda. Ricorda però di mettere solo le informazioni che ritieni fondamentali

E ora si stampa

Una volta realizzata la tua brochure aziendale dovrai stamparla. La stampa deve essere di alta qualità, in modo da non perdere la risoluzione dei colori e delle immagini. In questo caso è sempre meglio affidarsi a professionisti cercando di evitare stampe “fai da te”, cosa penseresti di un’azienda che si presenta con una brochure piegata male e dai colori sbiaditi?

✓ Stampa la tua brochure su MePrint!

Lascia un commento