Cosa-scrivere-sui-biglietti-da-visita-5-consigli-imperdibili-MePrint

Cosa scrivere sui biglietti da visita: 5 consigli imperdibili!

L’abito non fa il monaco, ma il biglietto da visita si!
Per chi lavora, dal professionista all’impiegato, il classico biglietto da visita cartaceo è lo strumento più immediato e pratico per lasciare i propri riferimenti e contatti ad altre persone, sia in occasione di eventi che nei consueti incontri lavorativi.
Ma quanti sono i biglietti da visita che riescono realmente a catturare l’attenzione dell’interlocutore e a trasmettere un’immagine positiva e professionale?
Non vogliamo soffermarci certo sulle statistiche, ma oggi ti regaliamo 5 consigli imperdibili su cosa scrivere e come impostare i tuoi biglietti da visita.

1 Collega il mondo reale con l’online

Il biglietto da visita è un ottimo strumento per collegare la tua persona fisica alla tua presenza online e quella della tua azienda, in modo che l’interlocutore abbia una precisa idea del tuo profilo professionale e di quello di cui si occupa la tua azienda.

Non sempre il link alla home-page del tuo sito è quello ottimale, pensa a cosa potrebbe interessare i tuoi contatti e indirizzali su una pagina utile che catturi la loro attenzione e abbia maggiore utilità (es pagina contatti).

Per facilitare il contatto puoi pensare di inserire anche un QR Code che riporti direttamente alla tua pagina web.

2 Inserisci i tuoi contatti Social

I profili Social sono sempre più importanti anche nel business e permettono di continuare la comunicazione con l’interlocutore in maniera più diretta. Dare la possibilità di vedere la storia Social della tua azienda ti dà un valore aggiunto: ricorda però di inserire sul biglietto da visita solo quelli che sono veramente rilevanti per il tuo business.

Se sei un libero professionista inserisci i tuoi profili Social professionali come Linkedin.

3 Non inserire di tutto e di più

Un biglietto da visita è un piccolo rettangolo di carta, non una lista della spesa!

Inserire troppe informazioni di contatto (indirizzo, cellulare, telefono fisso, e-mail, fax, Twitter, Facebook, Linkedin) non è una buona idea e rende il tuo biglietto troppo complesso. Pensa a quali contatti possono essere davvero utili per continuare la comunicazione con il tuo interlocutore, non inserire il superfluo!

4 Tirature limitate per occasioni speciali

Se vuoi davvero fare la differenza crea biglietti da visita pensati per tipologia di interlocutore. Se sei presente a una fiera o a un evento realizza una serie limitata per l’evento, questo ti renderà più attrattivo e interessante.

5 Creatività per incuriosire

Il biglietto da visita deve attirare l’attenzione dell’interlocutore e stimolare la sua curiosità. Puoi usare frasi creative (come citazioni di grandi personaggi) o diciture particolari: “Connettiti con me” è molto più comunicativo che “I miei recapiti”.
Cerca di evitare una grafica troppo invadente e utilizza un testo leggibile, senza usare font troppo particolari.


Inoltre un consiglio sulla stampa: sfruttare entrambe le facciate dei biglietti da visita ti dà maggiori possibilità creative e un maggiore spazio per diverse informazioni, ad esempio riservando il fronte al brand aziendale e ai contatti social e il retro ai recapiti completi aziendali e personali (indirizzo, telefono, ruolo ricoperto).

Infine…prima di entrare su MePrint e realizzare il tuo biglietto da visita ricorda sempre di mantenere la coerenza del progetto grafico con l’immagine aziendale.

Lascia un commento