Lautrec Moulin Rouge La Goulue Poster 18911

“La bellezza salverà il mondo”

Tra i modelli di comunicazione che hanno subito una forte trasformazione c’ è sicuramente il manifesto.
I primi manifesti pubblicitari nascono o a Parigi (fine 1800). Fin da subito essi si rivelano uno strumento perfetto per raggiungere un gran numero di persone.

E, ammettiamolo: erano bellissimi. Probabilmente alcuni di noi ne hanno delle riproduzioni a casa, trovate in qualche mercatino. E se sono riusciti a reggere e a rimanere belli e contemporanei per tutto questo tempo, possiamo davvero parlare di efficacia comunicativa.

Questo non lo mettereste in sala? E’ “solo” un Toulouse Lautrec in fondo!! 😀

Lautrec_moulin_rouge_la_goulue_poster_18911

Au Moulin Rouge (1891)

Il manifesto attuale invece raramente ha un firma. Si e’ trasformato da manifesto artistico a manifesto commerciale dove la creatività e l’immaginazione sono molto veicolate dai “trend” del momento e meno dalla spontaneità artistica di chi lo crea.
Si è più orientati alla vendita di un prodotto piuttosto che al pensiero di abbellire strade e luoghi della città.

Guardate questa carrellata di manifesti pubblicitari!

manif1 manif2 manif3 manif4

Sono tutti bellissimi, quasi più dei quadri che dei manifesti.

Ma volendo potremmo riprendere qualcosa dal passato e riadattarlo alla comunicazione di oggi. Se vogliamo rendere unico il nostro messaggio dobbiamo investirci tempo e veicolare qualcosa che ci rappresenti. Non pensiamo sempre alla cosa più particolare, che non esiste, che non è stata ancora realizzata…perché ormai abbiamo “pensato” a quasi tutto! 😀
Concentriamoci su come vogliamo essere ricordati e come vogliamo catturare l’attenzione.
Qualche indicazione:

  • Sintetici (di solito i manifesti sono messi per strada e le persone hanno poco tempo a disposizione per la lettura)
  • Non sappiamo chi passerà per quella strada: quindi cerchiamo di parlare a molti!
  • La bellezza salverà il mondo” scriveva Dostoevskij. Il vostro manifesto sarà in luoghi pubblici. Cerchiamo di creare qualcosa che possa abbellire quello spazio!

E per la stampa perfetta…ci pensiamo noi!

P.T. La Pillola tecnica:
La scelta della carta è molto importante. I tuoi manifesti sono all’aria aperta. Leggi quale carta è adatta in questo articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*